Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

Il linguaggio dell'odio fra memoria e attualità

Presiede
Gustavo Zagrebelsky
Professore emerito - Università degli Studi di Torino, già giudice e presidente della Corte Costituzionale9.00

COMITATO SCIENTIFICO:
Prof.ssa Marilisa D’Amico,
Prof.ssa Marina Marzia Brambilla,
Dott.ssa Valentina Crestani,
Dott.ssa Nannerel Fiano

PROGRAMMA
9.00: Saluti istituzionali

Elio Franzini
Rettore - Università degli Studi di Milano
Giovanni Turchetta
Direttore del Dipartimento di Scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali
Lorenza Violini
Direttore del Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale
Diana De Marchi
Presidente Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili - Comune di Milano
Lorenzo Lipparini
Assessore Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data - Comune di Milano
Cristina Tajani
Assessora Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane

9.30: PRIMA SESSIONE
L’odio nell’Italia fascista e nella Germania nazista: una prospettiva storica

Marco Cuzzi
Professore Associato di Storia Contemporanea - Università degli Studi di Milano
Il Regno razzista e la Repubblica antisemita: il linguaggio dell'odio nell'Italia fascista
Gadi Luzzatto Voghera
Direttore - Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea
Antisemitismo e memoria della Shoah nel dibattito pubblico
Sara Parini
Professoressa Associata di Storia del D iritto Medievale e Moderno e Codificazioni Moderne -
Università degli Studi di Milano
Bellezza senza pace

10.15: SECONDA SESSIONE
L’odio dal Terzo Reich ad oggi: l’aspetto linguistico
Roberta Ascarelli
Professoressa Ordinaria di Letteratura Tedesca - Università degli Studi di Siena
Sono solo parole? Lingua, potere e resistenza nel Terzo Reich
Marina Marzia Brambilla
Professoressa Ordinaria di Lingua e Traduzione Tedesca e Prorettrice ai Servizi per la Didattica e agli Studenti - Università degli Studi di Milano
e Valentina Crestani
Ricercatrice in Lingua e Traduzione Tedesca - Università degli Studi di Milano
L’Onda: le parole dell’odio dal tedesco all’italiano
Vincenzo Gannuscio
Professore Associato di Lingua e Traduzione Tedesca - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
La voce della nuova destra tedesca. Il lessico della propaganda populista di ieri e oggi

11.00: Coffee break

11.15: TERZA SESSIONE
L’odio oggi: fra norme, comportamenti e usi
Marilisa D’Amico
Professoressa Ordinaria di Diritto costituzionale, Prorettrice alla Legalità, Trasparenza e Parità di Diritti - Università degli Studi di Milano
La Costituzione non odia: sui limiti costituzionali ai discorsi di odio
Milena Santerini
Professoressa Ordinaria di Pedagogia generale - Università Cattolica del Sacro Cuore e Vicepresidente del Memoriale della Shoah
Discorso d’odio e ecologia del web
Giovanni Ziccardi
Professore Associato di Informatica giuridica - Università degli Studi di Milano
La gestione dell’odio online e il ruolo delle grandi piattaforme

12.00: QUARTA SESSIONE
Il linguaggio dell’odio nei nuovi media:
l’ultima ricerca dell’Osservatorio Vox Diritti - la mappa
dell’intolleranza sull’antisemitismo
Silvia Brena
Giornalista e co-fondatrice di Vox - Osservatorio italiano sui diritti
Betti Guetta
Responsabile dell’Osservatorio antisemitismo della Fondazione CDEC

12.45: Conclusioni
Marilisa D’Amico e Marina Marzia Brambilla

L’evento è organizzato dal Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale
e dal Dipartimento di Scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali

20 gennaio 2020
Torna ad inizio pagina