Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Rapporti internazionali  

Le principali università stanno internazionalizzando sempre più le proprie attività per mantenere elevati e competitivi gli standard educativi, attirando studenti e docenti da ogni parte del mondo. L’internazionalizzazione degli atenei è il frutto dell’integrazione globale nelle aree del commercio, della politica e della cultura, favorita, tra l’altro, dai progressi nel campo dei trasporti e delle comunicazioni. Lo stesso desiderio della comunità accademica di mantenere attuale e innovativa la propria missione di ricerca e di insegnamento, rafforzando la propria reputazione e contribuendo allo sviluppo economico e sociale del proprio Paese, determina esso stesso un’ulteriore spinta verso l’internazionalizzazione.
Il confronto con gli atenei più prestigiosi del mondo spinge pure con forza le singole università verso l’innovazione nella ricerca, nell’insegnamento e nella formazione di studenti all’altezza di un mercato del lavoro ormai altamente competitivo e globalizzato. In particolare, la misura del successo dell’internazionalizzazione di un ateneo è legata a diversi fattori, fra i quali il numero di studenti e docenti stranieri presenti e quelli che, al contrario, studiano ed insegnano presso atenei esteri; dal numero dei corsi in lingua inglese istituiti e da quello di titoli congiunti o doppi, master o dottorati internazionali organizzati. Lo stesso obiettivo di incrementare la percentuale di studenti stranieri è diventato un indicatore utilizzato per la distribuzione di parte delle risorse ministeriali e per la costruzione di alcuni ranking internazionali (di QS e del Times Higher Education). Più in generale, nella percezione comune l’attrattività internazionale di un ateneo è diventata sinonimo di qualità.
L’internazionalizzazione, nei suoi vari aspetti, è diventata una delle priorità di questo Ateneo e del Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale in particolare. Esso stipula accordi con università estere per lo scambio di docenti e studenti e per la creazione di corsi con titolo congiunto o doppio, organizza summer courses in Cina, partecipa attivamente al progetto Erasmus, a competizioni internazionali in materia di arbitrato e organizza seminari e conferenze di respiro internazionale. Il sito del Dipartimento dà dettagliatamente conto di tutte queste attività.

Torna ad inizio pagina